Abolizione titolarità di ambito: per neoassunti e trasferiti nella legge di bilancio, per tutti nel DDL Granato

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le novità, che saranno introdotte dalla legge di bilancio, dal prossimo contratto sulla mobilità e dalla proposta di legge della senatrice Granato (M5S), hanno ingenerato un po’ di confusione. 

Un nostro lettore, ad esempio, ci chiede cosa deve fare essendo titolare di ambito e non avendo intenzione di chiedere domanda di trasferimento/passaggio.

Facciamo chiarezza illustrando cosa prevedono i diversi provvedimenti e a chi sono rivolti.

CCNI sulla mobilità e legge di bilancio: docenti trasferiti o con passaggio di ruolo cattedra

La legge di bilancio, come anche il CCNI sulla mobilità che sarà firmato dopo l’approvazione della predetta legge, si rivolgono ai docenti che chiederanno e otterranno trasferimento-passaggio di ruolo/cattedra a partire dal 2019/20.

La manovra, come il CCNI sulla mobilità, predispone che i docenti, i quali otterranno il trasferimento o il passaggio di ruolo/cattedra, a partire dall’a.s. 2019/20, non potranno avere titolarità di ambito, per cui saranno titolari nella scuola in cui vengono trasferiti o ottengono il passaggio di ruolo cattedra.

Tale misura non riguarda i docenti che non otterranno il trasferimento/passaggio o che non parteciperanno alla mobilità in quanto non interessati al cambio di sede/posto.

Per tali docenti si attende l’approvazione del DDL Granato (M5S).

DDL Granato (M5S): abolizione titolarità di ambito dal primo settembre

Il DDL prevede che il personale docente titolare su ambito territoriale, alla data del 1° settembre 2018, la assume presso la scuola che gli ha conferito l’incarico triennale.

La titolarità su scuola, quindi, sarà assegnata a tutti i docenti, indipendentemente dalla partecipazione alle procedure di mobilità, con decorrenza dal 1° settembre 2018.

Il DDL, in conclusione, farà sparire la titolarità di ambito, oltre a rendere nuovamente provinciali i ruoli dei docenti .

Docenti coinvolti nelle procedure di reclutamento

Ricordiamo, infine, che la legge di bilancio prevede che la titolarità di ambito non sarà più prevista per i docenti coinvolti nelle procedure di reclutamento, ossia per coloro i quali saranno assunti in ruolo.

Conclusioni

Le tre diverse misure (nella legge di bilancio per neoassunti e per partecipanti alla mobilità, e nel DDL Granato per tutti i docenti), in definitiva, segneranno la fine della titolarità di ambito, ripristinando la titolarità su scuola per tutti i docenti.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione