Abolizione green pass per docenti e Ata, boom petizione Anief: oltre 50mila firme dopo un giorno

Stampa

Sono oltre 50mila le firme alla petizione lanciata dal presidente dell’Anief Marcello Pacifico rivolta ai parlamentari per la modifica della norma del Green pass sulla scuola.

ll sindacato si dice “pronto a far sospendere e disapplicare la norma per violazione del Regolamento 953/21 approvato dal Consiglio d’Europa, richiamato dallo stesso decreto legge 111, e per violazioni di diversi articoli della Costituzione italiana, come annotano diversi costituzionalisti”. 

Green pass obbligatorio per docenti e Ata fino al 31 dicembre, confermato: dopo 5 giorni di assenza si perde lo stipendio. Il testo definitivo in Gazzetta Ufficiale [PDF]

Per sottoscriverla vai al seguente link.

Il sindacato, insieme alle associazioni Radamante e Iurecondito, ha lanciato altre due petizioni contro obbligo per studenti universitari e per sdoppiare le classi pollaio.

Anche il sindacato dei dirigenti scolastici Udir critica il provvedimento del Green pass sulla scuola: “Viene scaricata per l’ennesima volta e in modo inaccettabile la responsabilità sulle scuole, che devono risolvere parte dei problemi legati ai trasporti, nominare un mobility manager e predisporre un piano degli spostamenti coerenti con i tavoli prefettizi entro il 31 agosto, con tempi troppo ristretti”, afferma.

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”