Abolizione chiamata diretta, avviato iter DDL. Titolarità su scuola dal 31 dicembre?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il 26 giugno u.s., Miur e sindacati hanno sospeso per l’a.s. 2018/19, tramite un apposito accordo, la chiamata diretta per il passaggio da ambito a scuola dei docenti neoassunti e di quelli trasferiti su ambito.

Accordo Miur-Sindacati

DDL

Adesso si attende l’approvazione (o meglio l’avvio dell’iter) del disegno di legge, presentato dal senatore Mario Pittoni (Lega) in Commissione Istruzione del Senato.

Ricordiamo che, oltre al disegno di legge di Pittoni, ne è stato presentato un altro da parte della senatrice Granato (M5S), che punta all’abolizione non solo della chiamata diretta ma anche a quella degli ambiti territoriali.

Avvio Iter in Senato

La senatrice De Petris (LeU) ha oggi comunicato che è iniziato l’iter del disegno di legge che condurrà all’abolizione della chiamata diretta.

Si tratta del DDL Pittoni, come è possibile visualizzare sul sito del Senato.

Tempi

L’Iter è appena iniziato, tuttavia, alla luce di quanto previsto nel DDL Pittoni, dovrebbe produrre i suoi effetti dal 31 dicembre p.v., data a partire dalla quale i docenti titolari su ambito dovrebbero acquisire la titolarità su scuola. I particolari

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione