Abodi: “Occorre migliorare la presenza dello sport a scuola. Con Valditara ci impegneremo a fondo per farlo”

WhatsApp
Telegram

La promozione dello sport all’interno dell’ambiente scolastico è diventata una priorità nell’agenda politica italiana. L’iniziativa, portata avanti dal Ministro per lo Sport e per i Giovani, Andrea Abodi, mira a incrementare sia qualitativamente che quantitativamente l’offerta sportiva nelle scuole, sfruttando l’ampia rete scolastica esistente nel paese.

In un intervento a Ceo For Life, il Ministro Abodi ha sottolineato l’importanza di migliorare la relazione tra lo sport nelle scuole e nelle società e associazioni sportive. Abodi ha evidenziato una statistica preoccupante: una scuola su due non dispone di una palestra. Tuttavia, con circa 80mila impianti sportivi pubblici in Italia, vede una grande opportunità nel rafforzare i legami tra queste strutture e le istituzioni scolastiche.

L’obiettivo è ambizioso e il percorso per raggiungerlo sarà lungo, ma il Ministro Abodi è convinto che con tappe quotidiane si potrà dimostrare la capacità politica di passare dalle parole ai fatti, colmando così alcune lacune esistenti.

Inoltre, il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha espresso il suo punto di vista sul binomio sport e benessere. Ha delineato il ruolo del Coni nell’incoraggiare lo sport di base, sottolineando l’importanza di estendere la cultura dello sport a tutti, in favore del wellness e della qualità della vita. Il numero uno del Coni ha ribadito che l’obiettivo è coinvolgere circa 45 milioni di persone in Italia in attività sportive, contribuendo così al benessere generale della popolazione.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri