Abilitazioni a cascata per concorsi docenti e percorsi abilitanti, il Ministero dice no: “Non risultano applicabili”

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha fornito una risposta in merito alla validità delle abilitazioni a cascata  per i concorsi docenti e i percorsi abilitanti.

In base a quanto riporta il documento a firma del Direttore Generale Fabrizio Manca, gli ambiti disciplinari chiamati in causa “non risultano contemplati dalla vigente normativa in materia, a seguito della modifica introdotta con la legge n. 145/2018 (legge di bilancio 2019), che ha eliminato la previsione inerente al raggruppamento delle classi di concorso in ambiti disciplinari“.

Infatti, la direzione generale sottolinea l’art. 1, comma 792, lett. d), della legge 145/2018, che ha disposto la soppressione delle parole “anche raggruppate in ambiti disciplinari” dapprima riportate dall’art. 3, comma 4, lett. a), del d.lgs. n. 59/2017, che, attualmente, risulta così formulato: “Nel bando di concorso sono previsti contingenti separati, in ciascuna sede concorsuale regionale o interregionale, per ognuna delle seguenti tipologie di posto e classi di concorso: a) posti relativi alle classi di concorso per la scuola secondaria di primo e secondo grado, anche raggruppate in ambiti disciplinari; […]”.

Pertanto, sostiene il Ministero, gli ambiti disciplinari non sembrerebbero risultare attualmente applicabili né alle procedure concorsuali né ai percorsi abilitanti.

LA RISPOSTA DEL MINISTERO

Già in precedenza avevamo trattato il tema, a proposito del concorso docenti: a proposito delle abilitazioni a cascata il bando DDG n. 2575 del 6 dicembre 2023 afferma “CONSIDERATA l’inapplicabilità del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 23 febbraio 2016, n. 93, recante “Costituzione di ambiti disciplinari finalizzati allo snellimento delle procedure concorsuali e di abilitazione all’insegnamento”, stante la mutata natura delle procedure concorsuali ai sensi della normativa vigente”. 

Pertanto non ci saranno abilitazioni a cascata. Si partecipa per massimo una classe di concorso per grado e per quella si prosegue il cammino.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri