I titoli acquisiti in Romania non valgono in Italia, nota MIUR

di redazione
item-thumbnail

La CISL fa sapere che nella nota n. 5636 del 2 aprile 2019, il MIUR dichiara che non possono essere ritenuti validi per l’accesso all’insegnamento, sia su posto comune che di sostegno, i titoli conseguiti in Romania al termine dei percorsi di studio denominati “Programului de studii psichopedagogice...