Abilitazione docenti precari, Pittoni (Lega): “Divide et Impera di Pd e M5s è stato superato dopo un decennio di danni alla scuola”

WhatsApp
Telegram

Sulla sua pagina Facebook il responsabile del Dipartimento Istruzione della Lega Mario Pittoni, già presidente della commissione Cultura al Senato, esprime la propria soddisfazione per gli esiti positivi relativi ai percorsi abilitanti e i prossimi concorsi che andranno incontro alle esigenze dei precari.

Al personale docente – scrive Pittoni – il Divide et Impera di Pd e M5s nella politica sulla scuola dell’ultimo decennio ha fatto danni gravi ai quali non sarà facile porre rimedio“.

Se chi in tempi recenti vanta tre annualità di servizio (compresi, quindi, gli iscritti al concorso straordinario bis) incasserà condizioni più agevoli di quanto previsto originariamente per l’abilitazione all’insegnamento, lo si dovrà anche alla compattezza che – mettendo all’angolo interessi particolari – la categoria ha saputo mostrare nella trattativa“, aggiunge Pittoni.

Nei giorni scorsi lo stesso leghista aveva detto: “A chi si chiede quando prenderanno il via i percorsi formativi abilitanti all’insegnamento (attesi da un decennio) rispondo che in linea teorica, dovesse filare tutto liscio, i percorsi potrebbero vedere la luce già a cavallo tra novembre e dicembre 2023. In termini concreti è più probabile gennaio 2024“.

Percorsi abilitanti docenti, quando inizieranno? Le ultime novità

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri