Abilitazione docenti, dai costi dei corsi al riconoscimento crediti dei dottori di ricerca: le precisazioni di Pittoni (Lega)

WhatsApp
Telegram

Mario Pittoni Responsabile Dipartimento Istruzione Lega Già Presidente Commissione Cultura Senato, fornisce alcune precisazioni in merito al DPCM sulla formazione iniziale dei docenti.

Prima di tutto, il leghista precisa, per quanto riguarda i costi dei percorsi, che “2.000 e 2.500 euro (rispettivamente per 30 e 60 cfu) sono prezzi massimi ammessi per i nuovi corsi formativi abilitanti all’insegnamento. Potrebbero quindi costare anche molto meno“.

Sull’assenza di indicazioni per i docenti con tre anni di servizio, Pittoni spiega: “All’art.14 sono menzionati i docenti sotto contratto l’anno precedente, non i triennalisti. Ma il provvedimento è stato firmato prima della norma del decreto PA bis che prevede la riserva per i triennalisti, i quali dunque non hanno motivo di preoccuparsi”

Infine, il responsabile scuola della Lega precisa: “Non è vero che i dottori di ricerca non siano menzionati. C’è il riconoscimento dei crediti per loro nell’allegato“.

Percorsi abilitanti 60, 30 e 36 CFU: tutti attivabili nel 2023/234 ma il ritardo preoccupa i docenti per inserimento in GPS, punteggio e supplenze

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia