Abilitazione anche per Cinese, Arabo e Giapponese

di Lalla
ipsef

red – Sono queste le nuove discipline per le quali è già possibile conseguire l’abilitazione con il I ciclo di Tirocinio Formativo Attivo. Atteso per domani 23 marzo il presidio No TFA a Torino al quale aderiscono Sisa, CUB e l’Associazione Adida. Una lettera in redazione sui numeri del TFA: il dubbio è che questi non corrispondano ai posti realmente vacanti.

red – Sono queste le nuove discipline per le quali è già possibile conseguire l’abilitazione con il I ciclo di Tirocinio Formativo Attivo. Atteso per domani 23 marzo il presidio No TFA a Torino al quale aderiscono Sisa, CUB e l’Associazione Adida. Una lettera in redazione sui numeri del TFA: il dubbio è che questi non corrispondano ai posti realmente vacanti.

Tirocinio Formativo Attivo: Cinese, Arabo e Giapponese le nuove discipline
Lalla – Dei 15.792 posti autorizzati dal Ministero per il Tirocinio Formativo delle classi di concorso della scuola secondaria di II grado 253 sono destinati a classi di concorso che nei prossimi anni potrebbero essere molto importanti nelle scuole: cinese e arabo. Ma ci sono posti anche per neo greco, giapponese e sloveno.

CUB, SISA Scuola e l’ Associazione ADIDA al presidio No TFA di Torino il 23 marzo
Barbara Bernardi – Con la presente i sindacati CUB e SISA Scuola e l’ Associazione ADIDA confermano la loro Adesione al presidio di Torino del 23/3/2012 ore 15.00 presso l’ USR.

Su chi speculano le università con il Tfa?
Daniele Lo Vetere * – Vorrei fare alcune osservazioni, suffragate dai dati, non sul Tfa in generale e sulla legittimità di attivarlo, ma sulla logica che sottende l’alto numero di posti che sono stati “concessi” dal Miur, specie in classi di concorso nelle quali sono in esubero non solo i precari abilitati, ma perfino i docenti di ruolo.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare