Abbonamenti a giornali per scuole e studenti: via libera a fondi

WhatsApp
Telegram

Arrivano i decreti attuativi per i contributi destinati a scuole e singoli studenti stanziati dall’ultima legge di bilancio.

Si tratta di risorse, per un totale di 20 milioni di euro, destinate a scuole e giovani per permettere loro di avere un abbonamento a testate giornalistiche, anche in versione digitale. 

Già da questo anno scolastico, riporta Repubblica, le scuole secondarie di primo grado – statali e paritarie – possono acquistare uno o più abbonamenti a quotidiani, periodici e riviste scientifiche e di settore, anche in formato digitale. Per questi abbonamenti, possono contare su un contributo pari al 90 per cento della spesa.

Al momento si attende il bando e quindi un decreto del Presidente del Consiglio o del sottosegretario con delega all’Editoria, d’intesa con il ministro dell’Istruzione, che stabilisca i criteri di accesso.

C’è poi la card cultura per chi compie 18 anni nel 2020. Anche per questo sono stati stanziati i fondi: 160 milioni di euro.

Da settembre e per tutto il prossimo anno scolastico, ogni studente potrà abbonarsi a un giornale. 

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur