“Abbiamo un problema nella scuola e riguarda chi è realmente in grado di insegnare”. L’affondo di Recalcati sulla formazione

WhatsApp
Telegram

Massimo Recalcati, noto psicanalista, più volte è intervenuto sul ruolo e le sfide dei giovani nel contesto politico e educativo italiano. Spazio anche alle considerazioni sugli insegnanti.

In una recente uscita pubblica, Recalcati ha sottolineato come un ambiente familiare problematico possa offrire uno spunto per comprendere l’impatto dei movimenti giovanili sulla politica. L’analista osserva una correlazione tra l’assenza di rappresentanza giovanile nei congressi politici e i conflitti interni alle famiglie italiane.

Ma il dialogo con i giovani, secondo Recalcati, non può fermarsi alla rappresentanza politica. È cruciale esaminare i fattori che influenzano il mondo giovanile, come l’assenza della figura paterna, che potrebbe avere una correlazione con la percezione di indulgenza verso le nuove generazioni. “Dobbiamo interrogarci anche sulla classe dirigente, su come costruisce barriere alla comprensione delle istanze giovanili”, afferma.

Un esempio palpabile di questa frattura generazionale è dato dalla recente protesta studentesca contro l’aumento dei costi degli affitti universitari. Molti esponenti politici hanno risposto con indifferenza, mostrando una mancanza di empatia e comprensione. Le parole svalutative di alcuni intellettuali e imprenditori nei confronti dello studio rivelano la distanza tra il mondo adulto e le realtà giovanili.

Recalcati non risparmia critiche anche verso il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, sottolineando il pericoloso valore educativo dell’umiliazione e della stigmatizzazione. Il concetto di “merito”, secondo Recalcati, non dovrebbe solo riguardare gli studenti, ma anche il corpo docente. “Abbiamo un problema nella scuola e riguarda chi è realmente in grado di insegnare”, afferma, proponendo una riflessione sul concetto di merito nella formazione.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri