A scuola non si lavora gratis. Lettera

ipsef

item-thumbnail

Inviato da Mario Bocola – Tutte le ore e le attività funzionali all’insegnamento dovrebbero essere riconosciute come lavoro in più svolto dal personale docente e retribuite.

L’insegnamento non è una missione ma un lavoro a tutti gli effetti che dovrebbe essere retribuito. Insomma a scuola non si lavora gratis e qualsiasi attività svolta dovrebbe essere pagata e conteggiata come lavoro svolto a tutti gli effetti.
Solo nella scuola, tra i comparti della P.A. il lavoro extra non viene conteggiato. Questo deve finire ed è necessario rivederlo nel prossimo contratto della scuola.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione