A scuola con bombe carta: indagati due studenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Andavano a scuola con bombe carte nello zaino e le facevano scoppiare nel cortile della scuola all’intervallo e all’uscita della scuola.

E’ stato proprio all’uscita che uno studente è rimasto lievemente ferito al volto e la scuola si è rivolta alla Guardia di Finanza.

L’indagine è durata un mese e mezzo:dai rilievi si è scoperto che un cassonetto era stato incendiato, danneggiata anche l’auto di una docente, inoltre sono stati rinvenuti ordigni pericolosi nell’abitazione di due studenti, tanto da allertare gli aritificieri dei Carabinieri. Le indagini non sono ancora concluse: la scuola prenderà provvedimenti disciplinari.

Fonte

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione