A scuola c’è un topo, il preside manda tutti gli alunni in Dad per la derattizzazione

WhatsApp
Telegram

Una scuola, in provincia di Monza-Brianza, ha affrontato una situazione delicata a seguito dell’avvistamento di un topo all’interno delle sue strutture.

Come segnala Il Giorno, l’episodio ha scatenato una serie di reazioni tra gli studenti, che hanno espresso preoccupazione per l’immobilismo della dirigenza. Tuttavia, la risposta della preside è stata pronta e decisa.

Di fronte alle preoccupazioni degli studenti, la preside ha agito con rapidità, optando per una soluzione temporanea ma efficace. Tutti gli studenti sono stati trasferiti alla Didattica a Distanza per evitare ulteriori complicazioni e permettere la realizzazione di una sanificazione approfondita dell’edificio scolastico.

La scuola, situata in un contesto rurale, affronta sfide uniche in termini di gestione di fauna selvatica e parassiti. Per questa ragione, l’istituto ha un contratto fisso con un’azienda di derattizzazione, evidenziando un approccio proattivo e responsabile verso questi problemi. La presenza del topo, secondo la preside, è stata un incidente isolato, verificatosi durante le procedure di derattizzazione.

Un aspetto fondamentale sottolineato dalla preside riguarda la gestione dei rifiuti nel comune. L’accumulo di rifiuti da più istituti scolastici nella stessa area ha creato un problema significativo, richiedendo un intervento più frequente e attento da parte delle autorità locali. La preside ha enfatizzato la necessità di considerare la scuola non come un’utenza domestica ma come un’impresa medio-grande, richiedendo un servizio di rimozione rifiuti più efficiente.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri