A Roma impossibile conoscere numero e classi di concorso docenti in pensione dal 1° settembre

Stampa

Docenti Gae Coordinamento Nazionale – In giornata di ieri 12/09/2016, un gruppo di docenti GAE ( Graduatorie ad Esaurimento) si sono recati all’ufficio scolastico territoriale di Roma, con l’appoggio della sigla sindacale CUB (Confederazione Unitaria di Base) presente nel CNEL (Consiglio Nazionale dell’economia e del Lavoro) per chiedere di essere ricevuti al fine di ottenere informazioni sui posti disponibili per le assunzioni in seguito ai pensionamenti dal 1 settembre 2016.

I docenti però si sono vista negata la possibilità di accedere ai tabulati dei pensionamenti, sebbene tale documentazione, per questioni di ordine di trasparenza, è resa nota da tutti gli altri Uffici Scolastici Territoriali delle varie regioni italiane Successivamente recatisi  all’USR questi ultimi hanno negato di essere in possesso dell’elenco dei pensionamenti delle varie classi di concorso e delle effettive disponibilità rese libere dopo i pensionamenti a partire dal primo settembre 2016, che paiono essere state conferite alla mobilità lasciando l’amaro in bocca a tutti i docenti delle graduatorie ad esaurimento e i vincitori di concorso.

Il sindacato CUB schierato con i docenti, ha preteso fossero resi pubblici i dati dei pensionamenti, facendo richiesta di accesso agli atti regolarmente protocollata. Si auspica che al più presto si rendano noti i pensionamenti e le disponibilità ripartite per classe di concorso in tutti gli Uffici Scolastici Territoriali a livello Nazionale, onde evitare ingenti e gravosi ricorsi per l’amministrazione, in violazione della legge sulla trasparenza n. 241/90 e che minerebbero ulteriormente un sereno avvio dell’anno scolastico 2016/17.

A tale proposito i CUB si sono resi disponibili a sostenere la manifestazione del 15 settembre presso il MIUR organizzato dai Docenti Gae Coordinamento Nazionale.

Stampa

Aggiornamento Ata: Puoi migliorare il tuo punteggio in tempi rapidi: corso di dattilografia a soli 99 euro. Contatta Eurosofia