A Rimini vecchi alberghi diventano alloggi per studenti

WhatsApp
Telegram

Rigenerare vecchie strutture per avere più alloggi per gli studenti: è il piano del Comune di Rimini. La vicesindaca Chiara Bellini e l’assessora Roberta Frisoni spiegano al Corriere Romagna che l’iniziativa prevede la rigenerazione di strutture dismesse – come vecchi alberghi o residence – in moderne soluzioni abitative per gli studenti. Il piano, che segue le direttive del Regolamento Urbano Edilizio approvato dal Consiglio Comunale, ha l’obiettivo di convertire queste strutture dismesse in residenze studentesche, ampliando l’offerta attuale di circa 200 posti letto.

L’amministrazione comunale è impegnata nella riqualificazione delle strutture ricettive in disuso, un lavoro complesso che deve fare i conti con risorse limitate e con scarsi aiuti da governo – spiegano Bellini e Frisoni. Gli edifici spesso non soddisfano gli standard di sicurezza e servizi richiesti, rendendo il processo di riconversione una sfida.

L’obiettivo non è solo aumentare la quantità dei posti disponibili ma “migliorarne la qualità in un’ottica di integrazione urbana e ambientale, oltre che di garantire sostenibilità economica e gestionale nel tempo“.

WhatsApp
Telegram

Concorsi PNRR: prove scritte: 11-12 marzo infanzia e primaria, 13-19 marzo secondaria. Preparati al rush finale con EUROSOFIA