A Palermo scuole nel caos dopo l’ordinanza di Orlando “poco chiara”: si procede in ordine sparso

Stampa

Caos a Palermo dopo l’ordinanza del sindaco Leoluca Orlando per chiudere tutti gli istituti oggi e domani, nidi e materne compresi, comunali e privati.

Così come segnala La Repubblica, il sindaco ha dovuto fare due rettifiche. Nella prima chiariva che l’ordinanza chiudeva materialmente le scuole e non si limitava a vietare la didattica in presenza. Nella seconda, invece, precisava che la didattica digitale non era vietata.

Scuole, però, nel caos con diversi istituti che hanno deciso diversamente e in ordine sparso.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur