A ottobre partono i concorsi per i precari: il primo sarà quello straordinario per docenti con tre anni di servizio poi preselettiva per quelli ordinari

Reclutamento docenti precari: ad oggi c’è la conferma dello svolgimento a partire dal mese di ottobre dei concorsi indetti ad aprile. Il primo a svolgersi sarà quello straordinario per il ruolo.

Concorso straordinario per il ruolo

Le domande di partecipazione sono state 64.000 per 32.000 posti ma bisogna sottolineare che tutti i docenti che supereranno la prova scritta con almeno 7/10 potranno conseguire l’abilitazione.

La distribuzione dei 32.000 posti – Di questi 32.000 posti circa 22.000 sono già stati accantonati per l’anno scolastico 2020/21. I docenti che si collocheranno in questi posti avranno la retrodatazione giuridica del ruolo al 1° settembre 2020. Elenco per regione e classe di concorso

La prova scritta si svolgerà nell’anno scolastico 2020/21, presumibilmente ad ottobre. Le nomine in ruolo avverranno quindi a partire dall’anno scolastico 2021/22 anche oltre i tre anni inizialmente individuati, fino allo scorrimento totale delle graduatorie.

Come si svolgerà la prova

Concorso ordinario primaria e concorso ordinario secondaria

Altrettanto attesi sono i concorsi ordinari, soprattutto per la secondaria.

La prima prova, presumibilmente sarà quella preselettiva, in ragione dell’elevato numero di domande presentato. Non ci sono ancora indicazioni più precise in proposito.

La prova preselettiva infatti si svolgerà qualora a livello regionale e per ciascuna distinta procedura, il numero dei candidati sarà superiore a quattro volte il numero dei posti messi a concorso e, comunque, non inferiore a 250.

Concorso ordinario secondaria, preselettiva: esercitati con il simulatore. Argomenti, numero domande, durata

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia