A Napoli è allarme dispersione scolastica: 2300 alunni segnalati ai servizi sociali, 600 quelli bocciati per le troppe assenze

WhatsApp
Telegram

Allarme dispersione scolastica in Campania e soprattutto a Napoli. Così come segnala il quotidiano “Avvenire”, stando ai dati forniti recentemente dal Comune per quanto riguarda le scuole primarie e le secondarie di primo grado in città l’abbandono scolastico è addirittura raddoppiato rispetto al periodo pre-Covid.

Sono infatti oltre 2.300 gli alunni segnalati ai servizi sociali e 600 quelli bocciati a causa delle troppe assenze alla fine dell’anno scolastico 2020/21.

Un quadro che, a detta del Comune, descrive un “preoccupante peggioramento dell’abbandono scolastico” e “restituisce l’istantanea di un fenomeno che ha le dimensioni di una vera e propria emergenza sociale”.

Basti pensare che, per quanto riguarda il triennio preso in questione, nella scuola primaria si è registrato un incremento dell’abbandono pari al 181,08%, mentre nella scuola secondaria di primo grado il peggioramento è stato invece pari al 29,97%

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Ultimi posti disponibili per partecipare all’incontro: “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”