A Milano occupato liceo Manzoni contro la didattica a distanza

Stampa

Circa 50 studenti hanno occupato questa mattina il liceo classico Manzoni di Milano per protestare contro il continuo rinvio delle aperture delle scuole e contro la didattica a distanza.

I ragazzi sono entrati nell’istituto di via Orazio alle 10, approfittando delle porte aperte per i docenti per il cambio dell’ora, arrivando di corsa dalla vicina via Camminadella con zaini, tende e sacchi a pelo. Poi si sono diretti nel cortile principale dell’edificio, dove si sono sistemati mantenendo le distanze.

La preside del liceo Manzoni Milena Mammani ha chiamato le forze dell’ordine che stanno ora identificando tutti gli studenti. 

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!