A Milano è psicosi tra i genitori per la mensa ora chiedono ai figli di masticare bene o di sezionare con cura il cibo

WhatsApp
Telegram

Da settimane, i pasti serviti ai bambini delle scuole di Milano sono diventati un incubo. Oggetti di varia natura sono stati rinvenuti nei piatti: un chiodo nei fagiolini con patate, un frammento di plastica e un pezzo di vetro nel pane, e persino una blatta.

Come segnala La Ragione, l’amministrazione ha interrotto i rapporti con il panificatore, ma i problemi persistono. La preoccupazione dei genitori è alta, tanto che molti hanno chiesto le dimissioni dei vertici aziendali.

Non è la prima volta che Milano Ristorazione è al centro di episodi simili. Lo scorso anno, un bullone nel panino causò le dimissioni del presidente.

Di fronte a questa situazione di oggettiva gravità, i genitori si sono organizzati: alcuni prendono i figli a scuola durante l’ora del pasto, altri chiedono loro di sezionare il cibo con cura. I dirigenti scolastici, però, non vedono di buon occhio questo via vai e hanno minacciato di non autorizzare più uscite senza una reale giustificazione.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri