A Marettimo una sola alunna in classe: per non perdere lezioni, Giada seguirà con la didattica a distanza

WhatsApp
Telegram

Giada, l’unica alunna della sezione distaccata di un istituto comprensivo, farà lezione tramite la didattica a distanza. A Marettimo, territorio delle isole Egadi, in Sicilia, si vuole garantire l’istruzione nonostante la mancanza di insegnanti.

Come segnala il Giornale di Sicilia, attraverso la didattica a distanza e l’impiego di tecnologie digitali, Giada non solo prosegue con il suo percorso formativo, ma ha anche l’opportunità di socializzare con i coetanei.ù

La soluzione innovativa rappresenta un esempio di come la tecnologia possa ovviare alle sfide logistiche presentate dalla geografia isolana.

Il problema di reperire insegnanti disposti a trasferirsi a Marettimo è storico. La posizione geografica dell’isola rappresenta una sfida logistica notevole, specie nei giorni in cui il mare mosso rende impossibile il trasferimento verso Favignana. Durante l’inverno, Marettimo rischia l’isolamento, una condizione che molti insegnanti sono riluttanti ad affrontare, rendendo arduo assicurare una continuità didattica.

Attualmente, a Marettimo manca un docente di italiano, e solo recentemente l’arrivo di una supplente di matematica ha portato un barlume di speranza.

La storia di Giada sottolinea l’essenzialità di una strategia educativa inclusiva e resilienti, capace di adattarsi alle peculiarità territoriali, consolidando il valore dell’istruzione come pilastro delle comunità isolate.

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Corso di formazione, libro “Studio rapido” e simulatore per la prova scritta