A giugno prende il diploma e a settembre viene assunto come docente nella stessa scuola

Stampa

Curiosa la storia di Davide Bongiorni, insegante tecnico pratico in provincia di La Spezia che lavora come supplente nella stessa scuola in cui prese il diploma tre mesi prima.

E’ diventato insegnante tecnico pratico nello stesso istituto in cui nel giugno 2020 scorso ha conseguito il diploma. Succede a Sarzana, in provincia di La Spezia, all’istituto agrario Arzelà, dove Davide Bongiorni lavora come supplente da circa quattro mesi. Il giovane è anche iscritto alla facoltà di Scienze agrarie all’Università di Pisa.

Mi ha fatto molto piacere tornare nella scuola in cui ho passato gli ultimi cinque anni vita. Conoscevo tutti, molti dei miei colleghi di oggi erano pochi mesi fa i miei insegnanti“, si legge su La Nazione.

Insegno in prima, in quarta e in quinta per 18 ore settimanali. Ho un incarico di supplente in sostituzione di una collega in maternità. Potrei tenere laboratori da solo ma la scelta è stata fare compresenza con i docenti delle materie di indirizzo, come chimica, fisica e così via“, continua il giovane prof che non vuole fermarsi e infatti vuole avviare una vera e propria carriera da insegnante, tanto da essersi iscritto anche al concorso ordinario scuola secondaria.

Sono iscritto anche al concorso ordinario per Itp: ora ho un incarico precario, potrei ottenere una cattedra. Diventare di ruolo sarebbe la sicurezza della vita. Ma vorrei concludere l’università e passare, per l’insegnamento, nela classe di concorso degli agronomi“, conclude l’insegnante.

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”