A fine emergenza Coronavirus rinnovo contratto insegnanti dando riconoscimento economico per didattica a distanza. Lettera


item-thumbnail

inviata da Mario Bocola – Una volta passata la fase dell’emergenza sanitaria e il Paese ritorna piano piano alla normalità è necessario riprendere il discorso del rinnovo del contratto dei docenti che è scaduto nel 2018.

Questo perché bisogna riconoscere l’impegno, lo sforzo e l’abnegazione degli insegnanti, che tra mille difficoltà, hanno continuato con l’implementazione della didattica a distanza a garantire la prosecuzione dell’attività didattica da casa

Hanno dato un grande sostegno morale agli alunni e alle famiglie in questa fase emergenziale profondendo tutte le energie possibili.

Molti docenti per preparare le video lezioni, il materiale didattico da fornire agli alunni sono stati impegnati per tante ore della giornata diventando professionisti dell’istruzione h24.

Ai docenti va dunque riconosciuto un sostegno economico che deve essere attribuito tramite il rinnovo del CCN, soprattutto per quelle somme che erano state pattuite e che dovevano essere messe in atto.

Sarebbe questo un atto di grande responsabilità verso tutti gli insegnanti considerati degli eroi soprattutto in questo periodo molto difficile e delicato.

Versione stampabile
soloformazione