A 97 anni lancia un appello per trovare gli ex compagni di classe. Poi la sorpresa…

WhatsApp
Telegram

Un messaggio su Facebook, un nome familiare e il potere del destino: Luciano Giomi, 97 anni, è riuscito a riabbracciare un pezzo del suo passato ritrovando Maria Pia, la sua ex compagna del liceo Giulio Cesare di Roma.

Come segnala Il Messaggero, la storia inizia quando Luciano decide di pubblicare un post su Facebook, elencando i nomi di tutti i suoi ex compagni di classe e professori, nella speranza di ristabilire un contatto. Tra quei nomi c’era anche Maria Pia. L’emozione è palpabile nelle parole di Luciano mentre ricorda la telefonata inaspettata: “Buongiorno, sono Maria Pia”.

Luciano ha frequentato il liceo Giulio Cesare dal 1936 al 1943, anni caratterizzati da spensieratezza e primi batticuore, ma anche da difficoltà, come il ricordo doloroso dei compagni scomparsi a causa delle leggi razziali. Un dettaglio che lo ha profondamente colpito è la vivida memoria del primo incontro con Maria Pia. Era l’inaugurazione del liceo, con la presenza di figure politiche dell’epoca. Luciano ricorda di aver preso per mano una timida Maria Pia, incoraggiandola ad affrontare quella giornata speciale insieme.

Tuttavia, la Seconda Guerra Mondiale ha portato separazione e cambiamenti. Luciano racconta il trauma dei bombardamenti a Roma nel 1943 e la successiva fuga con la sua famiglia in Toscana. Qui, ha combattuto come partigiano, portando con sé le cicatrici di quei giorni. Anche Maria Pia lasciò Roma, e per un twist del destino, anch’essa trovò rifugio in Toscana.

Negli anni Settanta, alcuni ex compagni, tra cui Maria Pia, si riunirono grazie a un’organizzazione di un’amicizia tornata dagli Stati Uniti. Ma le vie della vita li hanno nuovamente separati.

Oggi, grazie al potere dei social media, Luciano e Maria Pia hanno riallacciato il legame. E in un gesto di riconoscimento e nostalgia, il liceo Giulio Cesare ha esteso un invito speciale a Luciano, onorandolo nel prossimo novantesimo anniversario della scuola.

WhatsApp
Telegram

Storia di Giacomo Matteotti che sfidò il fascismo: una grande lezione di educazione civica per tutti. Webinar gratuito