8Xmille per l’edilizia, emendamento nel Decreto del Fare. Che sia la volta buona

di
ipsef

red – Ricompare la possibilità di utilizzare l’8Xmille per l’edilizia scolastica. Il PD, appoggiato dal Ministro, presenterà un emendamento.

red – Ricompare la possibilità di utilizzare l’8Xmille per l’edilizia scolastica. Il PD, appoggiato dal Ministro, presenterà un emendamento.

Dopo l’anticipazione per l’uso dei fondi strutturali per l’edilizia al Sud, per la creazione di fondi immobiliari pubblico/privato (che vedranno una sperimentazione a Bologna), nel Decreto del Fare il PD presenta un emendamento per l’8Xmille alle scuole.

L’emendamento sarà presentato da Biondelli (PD), ma con la benedizione della Carrozza.

"Ho sostenuto una Proposta di legge presentata a prima firma Mattiello e Antezza che mira a destinare una quota dell’otto per mille del gettito Irpef agli interventi di valorizzazione e ammodernamento del patrimonio immobiliare scolastico". Scrive Franca Biondelli, deputata del Pd, che conclude: "Con il giudizio positivo espresso dal ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, si è data la possibilità, ai primi firmatari, di trasformare questa Proposta di Legge in un emendamento che verrà inserito nel così definito ‘Decreto del Fare’"

Si tratta di un obiettivo che il PD si era già posto nella precedente legislatura con proposte di legge ad hoc, come quella dell’ex Senatrice Mariangela Bastico e della cofirmataria Mattilello che con l’appoggio del Ministro ispirerà il citato emendamento

Questa volta c’è anche l’appoggio da parte governativa, nella speranza che sia la volta buona.

Edilizia scolastica nel "decreto Fare", 100 milioni annui. Borse di studio per studiare lontano da casa

Versione stampabile
anief
soloformazione