8 marzo, sciopero comparto Istruzione e Ricerca

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha comunicato, tramite apposita nota, la proclamazione dello sciopero, per l’intera giornata dell’8 marzo p.v., in tutti i settori lavorativi pubblici, privati e cooperativi, compreso il comparto scuola (personale a tempo determinato e indeterminato).

Lo sciopero  è stato proclamato da:

  • SLAI COBAS ;
  • USI;
  • USI-AIT;
  • USB.

Allo sciopero ha aderito il sindacato di comparto USI SURF.

Lo sciopero, essendo la scuola un servizio pubblico essenziale, va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla normativa.

Le scuole devono comunicare lo sciopero alle famiglie a agli alunni. Devono inoltre comunicare tramite SIDI le seguenti informazioni:

– il numero dei lavoratori dipendenti in servizio;
– il numero dei dipendenti aderenti allo sciopero anche se negativo;
– il numero dei dipendenti assenti per altri motivi;
– l’ammontare delle retribuzioni trattenute.

nota 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione