730: quale sostituto d’imposta per chi è in Naspi?

di Patrizia Del Pidio

item-thumbnail

Come deve comportarsi nella scelta del sostituto d’imposta per il 730 chi sta percependo l’indennità di disoccupazione Naspi?

Salve buon giorno sono stato licenziato il 17 dicembre 2019 attualmente sono in naspi il mio ex datore di lavoro mi ha inviato il CU
adesso per i rimborsi 730 chi è il sostituto d’imposta che dovrò mettere, se lo faccio online il 730 congiunto con mia moglie casalinga come sempre ho fatto cioè chi mi rimborserà??
Distinti saluti grazie aspetto una vostra risposta grazie mille buona giornata.

Se la sua indennità di disoccupazione proseguirà fino al mese di luglio/agosto può indicare come sostituto d’imposta l’INPS e ricevere l’eventuale credito spettante già con il pagamento della mensilità di agosto.

Se, invece, per tale data si troverà senza sostituto di imposta dovrà indicare l’Agenzia delle Entrate ma in questo caso l’eventuale rimborso arriverà soltanto a fine anno.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile