7 mila docenti attendono equipollenza titolo estero e sul sostegno ci sono tanti posti vacanti. UE intervenga”. La richiesta di Forza Italia

WhatsApp
Telegram

“All’alba della ripresa delle attività scolastiche, si presenta in Italia una situazione che va chiarita. A fronte di un altissimo numero di posti dedicati ai docenti di sostegno attualmente vacanti, vi sono circa 7mila professori che attendono da più di due anni l’equipollenza dei titoli presso i Ministeri competenti. Ho inviato alla Commissione Europea un’interrogazione per avere il parere per la piena attuazione del diritto alla libertà di circolazione”.

Lo dice Lucia Vuolo, europarlamentare di Forza Italia (Ppe).

L’articolo 45 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione europea rende possibile studiare all’estero, in Europa, e vedersi riconosciuto il titolo in un qualsiasi Stato membro. Uno strumento che ha fatto la differenza per tanti giovani italiani che però, stando a quanto apprendo, nonostante siano abilitati e specializzati all’estero non possono stipulare contratti con la scuola perché in attesa del riconoscimento del titolo“, conclude.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur