6 mld alle scuole. D’Alia annuncia fondi europei al Sud

di redazione
ipsef

"Il Governo nazionale ha rimodulato oltre 6 miliardi di euro dei fondi Europei 2007-2013 che non sono stati utilizzati e che possono essere destinati ad interventi immediatamente concreti nel 2014 soprattutto nel Mezzogiorno". Lo ha detto il ministro della Pubblica Amministrazione Giampiero D’Alia, parlando con i giornalisti a Ragusa, a margine di un convegno sui fondi europei 2014-2020.

"Il Governo nazionale ha rimodulato oltre 6 miliardi di euro dei fondi Europei 2007-2013 che non sono stati utilizzati e che possono essere destinati ad interventi immediatamente concreti nel 2014 soprattutto nel Mezzogiorno". Lo ha detto il ministro della Pubblica Amministrazione Giampiero D’Alia, parlando con i giornalisti a Ragusa, a margine di un convegno sui fondi europei 2014-2020.

"Si tratta di miliardi destinati ad opere infrastrutturali o interventi nei piccoli comuni per il restauro di beni culturali e soprattutto per la messa in sicurezza delle scuole". "Oggi più che mai abbiamo bisogno – ha continuato il ministro – di amministrazioni locali, comunali e regionali, che siano in grado di spendere e gestire al meglio le risorse stanziate per il 2014. Ci sono, vanno ben utilizzare, questo è il grande problema tutto italiano".

La notizia è stata riportata dal Sole24Ore

Versione stampabile
anief
soloformazione