500 euro in busta paga ad ottobre, Di Meglio: “ricordano lex Frumentaria dell’antica Roma”

WhatsApp
Telegram

Duro ed ironico il commento di Rino Di Meglio, Coordinatore della Gilda degli Insegnanti alla notizia del bonux di 500 euro una tantum per la formazione dei docenti in busta paga.

Duro ed ironico il commento di Rino Di Meglio, Coordinatore della Gilda degli Insegnanti alla notizia del bonux di 500 euro una tantum per la formazione dei docenti in busta paga.

L'annuncio del ministro Giannini di voler erogare a ottobre il bonus di 500 euro nelle buste paga dei docenti ricorda la lex frumentaria in vigore nell'antica Roma, che stabiliva la distribuzione di frumento a basso prezzo."

Di Meglio ricorda che la sede per affrontare le questioni stipendiali è il contratto, boccato da 7 anni.

Il timore del Coordinatore, inoltre, sta nel fatto che questi soldi, essendo dati in busta paga potrebbero essere erosi da fisco, fino a 350euro.

“Ci auguriamo – conclude il coordinatore nazionale – che non si pensi di risolvere il contratto con l'elargizione di 15/20 euro mensili, tanto per svilire ulteriormente il ruolo della contrattazione”.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia ti offre il suo supporto per la Preparazione ai Concorsi scuola ed aumentare il punteggio per le graduatorie GPS