5 giugno. Giornata mondiale dell’Ambiente

WhatsApp
Telegram

GB – Oggi 5 giugno si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente.

GB – Oggi 5 giugno si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente.

La Giornata Mondiale dell’Ambiente (WED) è uno dei principali strumenti attraverso cui le Nazioni Unite richiamano l’attenzione sulle questioni ambientali, incoraggiando ad intraprendere azioni anche a livello politico. L’obiettivo è di richiamare i governi e le persone in grado di prendere coscienza delle loro responsabilità e del loro potere di agire a favore della tutela ambientale. S’invitano ciascuno a promuovere la propria azione positiva per la natura, almeno per un giorno. Con la speranza che poi l’azione diventi un abitudine: organizzare la pulizia del quartiere, lasciare a casa l’automobile, piantare un albero, non usare sacchetti di plastica, pulire una spiaggia.

Il 5 giugno 1972, durante il summit di Stoccolma sull’ambiente umano, prese forma il Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite, UNEP. Dal 1972, la questione ambientale ha assunto un ruolo sempre più centrale nell’agenda politica. Che le questioni del surriscaldamento globale, della deforestazione, dell’innalzamento delle acque, dell’esauribilità delle risorse, dell’inquinamento, della perdita della biodiversità siano da affrontare con urgenza massima è molto più che una percezione. Molti altri summit sull’ambiente sono stati organizzati dopo Stoccolma, ma i grandi della Terra hanno sempre anteposto gli interessi economico-commerciali alla tutela ambientale e i vari summit si sono rivelati un insieme di promesse mai mantenute.

Moltissime le iniziative per questa Giornata: viene presentato a Roma il primo Piano nazionale di prevenzione dello spreco alimentare. A farlo sarà il ministro dell’Ambiente Galletti e Andrea Segrè, fondatore dell’Osservatorio nazionale sugli sprechi, nonchè coordinatore della task force per la riduzione dello spreco alimentare. Il Piano prevede, tra le altre cose, l’introduzione dell’educazione alimentare ambientale tra le materie obbligatorie delle scuole, una campagna di comunicazione nazionale e regole semplici per le donazioni di cibo invenduto (ogni anno vengono buttati via oltre 12 miliardi di euro di cibo consumabile), con sconti sulle tasse per i rifiuti a chi dona. box A scuola camminando.

Inoltre si svolgerà oggi a Torino la premiazione della 9^ edizione di "A scuola camminando", il concorso ideato dalla provincia di Torino per diffondere e incentivare gli spostamenti da e verso scuola a piedi o in bicicletta, rivolto alle scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, statali e paritarie.

Parte anche la campagna di sensibilizzazione ambientale promossa da www.bastamozziconiaterra.it volta a divulgare i corretti comportamenti associati alla raccolta dei mozziconi di sigaretta e a educare la popolazione ad avere maggiore rispetto dell’ambiente. In occasione del 5 giugno, la campagna è stata inserita tra gli eventi rivolti alla sensibilizzazione all’ambiente.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur