4mila immissioni in più già da quest’anno? Attenzione, perché non ci sono i tempi tecnici

Di
WhatsApp
Telegram

dp – Festeggia troppo velocemente chi crede che i 4mila posti che si libereranno a seguito del pensionamento dei Quota96 possano andare subito alle immissioni in ruolo. Ovviamente speriamo di sbagliarci.

dp – Festeggia troppo velocemente chi crede che i 4mila posti che si libereranno a seguito del pensionamento dei Quota96 possano andare subito alle immissioni in ruolo. Ovviamente speriamo di sbagliarci.

Sì, perché, ammesso che il tutto fili liscio come l’olio, questi docenti dovranno presentare domanda e le domande dovranno essere elaborate dall’Inps, che impiega circa 2 mesi.

Seguici anche su FaceBook. Lo fanno già in 118mila

Siamo già fuori tempo massimo, sia per le utilizzazioni che per le immissioni in ruolo. Insomma, non ci sarebbero i tempi tecnici.

Possiamo sperare che qualcuno abbiamo qualche coniglio nel cilindro, ma difficilmente ciò potrà avvenire. Ieri, il Ministro, nel comunicato avrebbe dovuto specificare che quel "possibili per le immissioni in ruolo" si riferiva al 2015 e non al 2014.

Ne avevamo già dato anticipazione: gli organici sono, infatti, attualmente già definiti, la mobilità è in corso, stiamo già in pieno regime per le assegnazioni e gli utilizzi, diciamo che siamo già nella piena attività di preparazione al nuovo anno.

Questi posti non possono tecnicamente rientrare negli organici utili per le immissioni, sicuramente lo saranno per gli incarichi annuali.

Ma è anche possibile che qualcuno abbia un coniglio nel cilindro da tirar fuori per rendere disponibili questi posti già da subito.

Speriamo, insomma, di essere smentiti. Un in bocca al lupo ai docenti precari.

Vedi anche

Immissioni in ruolo, da 32.500 a 36.500. 4mila in più, parola passa al Ministero dell’economia

 

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Scopri la nuova promozione natalizia: “Calendario dell’avvento”