4 novembre La Spezia Marina Militare assegnazione Bandiera Nazionale a I.S.S. professionale Einaudi-Chiodo

WhatsApp
Telegram

Comunicato – Lieti e onorati di ricevere questo importantissimo riconoscimento dalla Marina Militare – ha dichiarato Paolo Manfredini, D.S. dell’I.S.S. “Einaudi-Chiodo”.

La bandiera Nazionale, oltre all’identità del Paese, è portatrice di valori costituzionali a cui l’Istituzione scolastica “Einaudi-Chiodo” si è sempre ispirata.

“Oggi – continua il D.S. – in particolare, la necessità di dotare le nuove generazioni di strumenti necessari a una partecipazione consapevole e democratica della vita Istituzionale della Repubblica, arricchisce questo appuntamento di altissima valenza educativa”.

L’evento, particolarmente significativo, vuole anche rappresentare utile occasione per porre all’attenzione di allievi e famiglie il valore storico e culturale della figura di “Domenico Chiodo”, architetto e Ufficiale del genio militare che progettò l’arsenale della base navale della Spezia, al quale l’Istituto ha dedicato il proprio edificio scolastico.

La partecipazione alla commemorazione del 4 Novembre, in occasione della “festa dell’Unità Nazionale” e “Giornata delle Forze Armate”, per la consegna dell’importante onorificenza all’Istituto “Einaudi-Chiodo”, rappresenta altresì, un ulteriore elemento di forte legame tra la scuola professionale e la storia della città e un segnale di grande attenzione Istituzionale ad una realtà decisiva nello sviluppo dell’economia manifatturiera, artigianale e industriale del territorio.

Una delegazione di docenti e allievi dell’Istituto, parteciperà all’evento.

Mi preme – conclude il D.S.- rivolgere un doveroso ringraziamento a nome di tutto il personale scolastico alla Marina Militare, alla Prefettura, all’Ambito Territoriale Provinciale e alle Istituzioni locali, Provincia e Comune Della Spezia per l’invito e la scelta del prestigioso riconoscimento.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito