36 ore. L’orario dei docenti non è oggetto di riflessione al Ministero

Di
Stampa

red – A dirlo il Ministro dell’istruzione durante una interrogazione parlamentare presentata dall’On Centemero (responsabile scuola di FI). Al primo Ministro già consegnata bozza di riforme che riguardano il mondo della scuola.

red – A dirlo il Ministro dell’istruzione durante una interrogazione parlamentare presentata dall’On Centemero (responsabile scuola di FI). Al primo Ministro già consegnata bozza di riforme che riguardano il mondo della scuola.

L’On Centemero, oggi in Parlamento, ha chiesto al Ministro dell’Istruzione di fare chiarezza sulle affermazioni comparse su Repubblica relativamente lo stato giuridico degli insegnanti, l’orario di lavoro e l’apertura delle scuole oltre l’orario della didattica.

All’interno del Ministero, ha detto la Giannini, si sta discutendo delle emergenze e si progetta in una visione strategica e di programmazione più ampia su: autonomia, governance, competenze da trasmettere e di modello educativa.

Segui su Facebook le ultime news della scuola

E’ intenzione del Ministero consegnare un domento articolato al Primo Ministro Renzi, al quale è comunque già stata data una sintesi. "Sarà – ha detto la Giannini – il contribnuto del Miur ad un ampio dibattito per avviare programmazione riformista".

E’ importante lavorare, ha detto il Ministro, all‘istituzione dell’organico funzionale, alla formazione in servizio dei docenti ai fini della carriera, ma non è ancora stato affrontato il problema dell’orario di lavoro dei docenti e, ha tenuto a precisare la Giannini, non si intende affrontarlo nei prossimi mesi.

Insomma, tutta la questione delle 36 ore e dell’apertura delle scuole oltre l’orario curriculari è stata una suggestione del Sottosegretario Reggi, l’avvio di un acceso dibattito. E se questo era il suo intento, diciamo pure che c’è riuscito.

36 ore. De Angelis "MIUR non opererà scelte inaccettabili". CUB "rassicurazione non convincente"

36 ore? Non in agenda. Giannini smentisce Reggi. A settembre valutazione delle scuole

Orario docenti fino a 36 ore settimanali, scuole aperte di sera e d’estate. Stipendi fino a 3mila euro, ma decideranno i Presidi. Addio a supplenze brevi?

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi