2milioni di euro per combattere bullismo e cyberbullismo. Le linee guida

di redazione
ipsef

Oggi si è svolto il convegno  'Non più bulli e cyberbulli per una scuola attiva e accogliente' presso la sala Zuccari del Senato. Scopo, presentare le nuove linee guida per combattere il fenomeno.

Oggi si è svolto il convegno  'Non più bulli e cyberbulli per una scuola attiva e accogliente' presso la sala Zuccari del Senato. Scopo, presentare le nuove linee guida per combattere il fenomeno.

Tra le novità che riguarderanno la lotta al bullismo, una procedura semplificata per tutelare la dignità del minore rispetto a qualsiasi forma di violazione della sua persona compiuta in rete; incentivare l'azione della polizia postale e le azioni di formazione nelle scuole; inoltre la possibilità che il questore possa prima di un eventuale querela o denuncia un ammonimento, ai mcccgiori di 14 anni.

Durante il convegno è intervenuta anche il Ministro Giannini che ha anticipato la notizia dello stanziamento di 2 mln di euro per i prorgetti Safer internet center, un portale per l'uso sicuro di Internet da parte dei ragazzi.

"Il ddl #LaBuonaScuola, inoltre, – leggiamo nel comunicato del Ministero – all’articolo 2, comma 3, prevede che l’organico dell’autonomia sia utilizzato anche per lo “sviluppo delle competenze digitali degli studenti, con particolare riguardo al pensiero computazionale, all’utilizzo critico e consapevole dei social network e dei media”. Mentre il Piano nazionale scuola digitale prevede la formazione degli insegnanti anche su questi temi."

Scarica le linee guida

Aumenta il bullismo al femminile

Versione stampabile
anief
soloformazione