Il 29% degli studenti usa il registro elettronico al posto dei docenti

di Giulia Boffa
ipsef

Il docente fa mettere i voti sul registro agli studenti, che li cambiano e mettono anche le note disciplinari come atto di bullismo nei confronti dei compagni.

Il docente fa mettere i voti sul registro agli studenti, che li cambiano e mettono anche le note disciplinari come atto di bullismo nei confronti dei compagni. La denuncia parte da una mamma della provincia di Bergamo a Skuola.net: una docente, di circa 40 anni, non sa usare il registro e lo fa usare ai suoi studenti.

Secondo un'indagine di Skuola.net sull'uso del registro elettronico in classe, questo non è un episodio isolato:  il 29% dei ragazzi ha ammesso di averlo fatto almeno una volta. Questa percentuale è composta da un 9% che afferma di averlo fatto solo per controllare assenze, presenze e compiti, da un 5,6% che invece afferma di aver utilizzato sia il registro di classe che quello personale del prof e da un 14,3% che riduce il suo uso del registro elettronico a pochissimi episodi.

Versione stampabile
anief
soloformazione