Il 28 aprile si vota per il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione: che cos’è?

di redazione
ipsef

di Gianfranco Palmariggi – Il prossimo 28 aprile, in tutte le scuole italiane, si voterà per eleggere i componenti del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione

di Gianfranco Palmariggi – Il prossimo 28 aprile, in tutte le scuole italiane, si voterà per eleggere i componenti del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione è un organo collegiale nazionale di partecipazione democratica, composto da 36 membri:

  • 15 rappresentanti del personale delle scuole statali di ogni ordine e grado, eletti dal corrispondente personale in servizio nelle predette scuole
  • 3 rappresentanti, rispettivamente uno per le scuole di lingua tedesca, uno per le scuole di lingua slovena ed uno per le scuole della Valle d’Aosta
  • 15 rappresentanti, nominati dal Ministro come esponenti significativi del mondo della cultura, dell’arte, della scuola, delle professioni e dell’industria (tre sono designati dalla Conferenza Unificata Stato-Regioni e tre sono designati dal Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro)
  • 3 rappresentanti delle scuole paritarie, nominati dal Ministro, tra quelli designati dalle rispettive associazioni.

Il Consiglio Superiore avrà compiti di supporto tecnico scientifico per l’esercizio delle funzioni di governo in materia d’Istruzione. L’organo consultivo eserciterà le sue funzioni in una fase importante e delicata, per le variazioni previste dalla riforma denominata “Buona Scuola”, si auspica possa svolgere nel migliore dei modi le funzioni che gli competono, soprattutto per supportare il Ministero dell’Istruzione in merito alle reali esigenze del sistema scolastico italiano.

I candidati per ogni ordine di scuola

Attenzione: il Miur ha indicato che alcune liste sono ritenute inammissibili. Qui il risultato finale delle liste ammesse ed escluse

Chi può votare, quante preferenze si possono esprimere. Le FAQ

Operazioni di voto, presentazione dei candidati e dei programmi, riposi compensativi, attività di propaganda elettorale, commissione elettorale e i candidati, preferenze, rappresentanti di lista, diritto di voto, sedi per l'esercizio d voto, trasmissione dei dati elettorali, modelli di schede elettorali. Leggi tutto

Le proposte di alcuni candidati

Il 28 aprile il rinnovo del Consiglio Superiore della P.I., Anief presenta la sua lista

Intervista a Gianluca Gabrielli, candidato Cobas alle elezioni del CSPI del 28 aprile per la scuola primaria

Marilena Vergura candidata ATA al CSPI

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione