25 studenti diventano “Alfieri del Lavoro”: saranno premiati da Mattarella

WhatsApp
Telegram

Saranno premiati 25 nuovi  «Alfieri del lavoro»  dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Quirinale come i migliori studenti d’Italia.

Arrivano da tutta Italia – 9 Province del Nord, 5 del Centro e 11 del Sud – e sono stati selezionati tra 3.378 candidati. Dei 25 premiati, 14 sono ragazze; in 17 si sono diplomati in un liceo, 8 hanno un diploma di un istituto tecnico. La loro media scolastica oscilla tra il 9 e il 10 e alla maturità tutti hanno ricevuto la lode. Ma ascoltandoli si scopre che sono ragazzi normali con vite normali e grandi sogni, riporta Il Corriere della Sera, che racconta di alcuni di loro.

Giacomo Calogero (19 anni, di Casarano, Lecce) per 4 anni ha partecipato alle Olimpiadi di Chimica e le ha vinte. A quelle di Fisica è arrivato primo e secondo. Oggi studia Fisica alla Normale di Pisa. E suona la batteria.

Chiara Montaguti di Ravenna (18 anni) frequenta la facoltà di Ingegneria meccatronica a Bologna; nel tempo libero insegna ballo liscio e per divertirsi fa anche la majorette nella banda della sua città.

Alice Rizzo di Cosenza, 17 anni, è stata premiata per la sua media costante negli anni della scuola superiore: sempre 10. Poi è arrivata al MedTec, il corso di laurea in Medicina e Ingegneria in inglese del Politecnico di Milano. Scrive poesie e ha vinto diversi premi letterari.

Media del 10 anche per Rahela Pashaj, nata a Durazzo 20 anni fa e trasferitasi a Taranto: oggi studia International Economics and Finance alla Bocconi di Milano, suona la chitarra e ama la mitologia greca.

 

Ecco ad esempio Vittoria Altomonte da Reggio Calabria, 19 anni. Da liceale è già stata al Cern di Ginevra e alla Nasa in Florida. Ora studia Astronomia a Padova, la sua passione. Ma ama molto anche la musica rock.

Dietro questi ragazzi ci sono storie e passioni che insieme allo studio fanno volontariato e sport, amano la musica e l’arte.

La Federazione Nazionale Cavalieri del Lavoro che dal 1961 sceglie ogni anno i ragazzi di scuola superiore che hanno terminato gli studi con il massimo dei voti alla maturità (100), li porta lunedì mattina al Quirinale insieme ai 25 Cavalieri del Lavoro premiati nella stessa cerimonia da Mattarella, un modo per rimarcare la continuità dell’impegno nello studio e nella vita. Gli «Alfieri» riceveranno l’attestato d’onore e la Medaglia del presidente della Repubblica.

Ecco l’elenco dei premiati: Vittoria Altomonte (Reggio Calabria), Giulia Benedettini (Livorno), Giacomo Calogero (Lecce), Ionut Cicio (Roma), Elena D’angelo (Chieti), Alberto De Siena (Caserta), Leonardo Deambrogio (Alessandria), Luigi Foreste (Napoli), Zakaria Ghouiza (Perugia), Anna Beatrice Grandi (Modena), Alessia Grattarola Di Stefano (Savona), Luigi Ingala (Enna), Eleonora Liani (Viterbo), Adelaide Librizzi (Messina), Nicole Messina (Ancona), Stefano Francesco Mininni (L’Aquila), Chiara Montaguti (Forlì – Cesena), Leonardo Novarini (Verona), Rahela Pashaj (Taranto), Camilla Maria Pedrazzo (Biella), Samuele Riva (Bergamo), Alice Rizzo (Cosenza), Giuseppe Scialpi (Bari), Rebecca Maria Sole Tacconi (Bolzano), Greta Talamona (Varese).

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur