“Le 24 ore non sono più in discussione”

di redazione
ipsef

red – Lo ha affermato il Sottosegretario, Marco Rossi Doria, incalzato dalle domande di alcuni docenti a margine di una conferenza a Roma sui giovani delle periferie in merito alla legge di stabilità. Puglisi sui fondi: "abbiamo fatto proposte chiare". ANIEF: numerose le mozioni contro il provvedimento da parte dei Collegi

red – Lo ha affermato il Sottosegretario, Marco Rossi Doria, incalzato dalle domande di alcuni docenti a margine di una conferenza a Roma sui giovani delle periferie in merito alla legge di stabilità. Puglisi sui fondi: "abbiamo fatto proposte chiare". ANIEF: numerose le mozioni contro il provvedimento da parte dei Collegi

La norma sulle 24 ore "va abrogata, su questo c’è il convincimento unanime del governo, del ministro, delle forze politiche. Ora si tratta di trovare le risorse, in particolare 182,9 milioni per onorare la spending review che è legge dello Stato". Ha affermato il Doria.

Replica la Puglisi, responsabile scuola del PD,: "Abbiamo fatto proposte chiare su dove andare a prendere le risorse per fermare i tagli al bilancio dell’istruzione: spesa corrente rimodulazione del ministero della Difesa, fondo per la vendita degli immobili di Stato e fondo Catricalà. Proprio perché la scuola ha fame di innovazione e di qualità, occorre tornare ad investire, restituendo il maltolto alla più grande istituzione democratica del Paese".

Insomma, adesso spetta alla commissione bilancio cogliere l’invito.

Nel frattempo, dalle scuole, giungono ancora segnali di agitazione, di insofferenza nei confronti del provvedimento in questione, nonostante le continue rassicurazioni.

"In questo modo – spiega il presidente del giovane sindacato, Marcello Pacifico – cerchiamo di far comprendere ai vertici di chi governa la scuola italiana qual è lo stato d’animo con cui verrebbe accolto questo provvedimento unilaterale. Giunto in Parlamento, peraltro, del tutto privo di un adeguato confronto con le parti interessate. Senza dimenticare l’evidente contrasto che presenta a livello di applicazione, sia con la Costituzione che con il Contratto collettivo nazionale".

Versione stampabile
anief
soloformazione