24 ore e 15 giorni di ferie compensativi: i conti, ahinoi, non tornano

WhatsApp
Telegram

Giulia Boffa – Il quotidiano "La Repubblica" si è divertito a fare i calcoli, piuttosto semplici in realtà, su quanti giorni in più sarebbero 6 ore quotidiane alla settimana se si aggiungessero alle 18 di cattedra dei docenti. 

Giulia Boffa – Il quotidiano "La Repubblica" si è divertito a fare i calcoli, piuttosto semplici in realtà, su quanti giorni in più sarebbero 6 ore quotidiane alla settimana se si aggiungessero alle 18 di cattedra dei docenti. 

Ebbene, i conti non tornano, se paragonati ai 15 giorni di ferie compensativi in più in estate, a cui avrebbero poi diritto i docenti, esami di stato e di recupero permettendo. Infatti in 5 giorni a settimana l’incremento lavorativo sarebbe di 3,6 al giorno per l’equivalente di 198 ore in più che fanno 55 giorni in più. 
 
I 15 giorni di ferie previsti dal disegno di legge sulla stabilità compenserebbero quindi per il solo 27% di quei 55 giorni; se poi volessimo per forza far rientrare le 198 ore in quei 15 giorni, i docenti dovrebbero lavorare 13 ore al giorno, cioè 66 ore a settimana. Decisamente un affare per lo Stato.

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia