24 CFU concorso 2018. Unical severa: pochi i crediti riconosciuti. Chiesto incontro con il Rettore

Gli  aspiranti professori, che devono acquisire i 24 CFU per la partecipazione al concorso non abilitati, stanno trovando difficoltà presso l’Università della Calabria. Con una lettera firmata hanno chiesto  un incontro al Magnifico Rettore Gino Mirocle Crisci, informando contestualmente i sindacati del settore scuola.

CREDITI DA RICONOSCERE

Così gli aspiranti insegnanti laureati all’Università di  Rende dovranno – scrive Daniela Colurcio in rappresentanza di alcuni degli aspiranti docenti laureati all’Universita della Calabria – iniziare a seguire i corsi anche delle materie di cui hanno già sostenuto gli esami “ fino a quando non saranno valutate le convalide ”perché l’eventuale riconoscimento “ richiederà del tempo ”.

Inoltre l’UniCal abbassa ulteriormente il numero di crediti convalidabili, infatti anche a fronte del possesso di più crediti riconoscibili nello stesso settore, possono essere convalidati solo 2 crediti.

Limitazioni  inerenti al riconoscimento erano già state imposte dall’università nell’avviso di fine novembre 2017 “ Esami convalidabili per i 24 cfu ” che diceva, addirittura, che per alcuni esami vi sarebbe stata la “ Convalida di 3 CFU se l’insegnamento è presente nel piano di studio insieme a un altro insegnamento (afferente ad un determinato Settore Scientifico Disciplinare) di almeno 2 o 4 CFU tra gli insegnamenti indicati ”.

RINUNCIA AGLI STUDI PER SEGUIRE CFU IN ALTRO ATENEO

Molti degli aspiranti docenti – riferisce la referente – nonostante abbiano  già inviato le richieste di riconoscimento dei crediti  formativi seguendo le istruzioni che l’Università aveva reso note, stanno presentando o hanno già presentato  domanda di rinuncia agli studi  per seguire il percorso in altri atenei o, addirittura, per abbandonare completamente questa strada già non particolarmente facile da seguire.

Oltre al danno la beffa, diversi ex studenti Unical, infatti, che devono acquisire crediti in altre università, si sono già visti convalidare i crediti pregressi dall’Università che li seguirà nel percorso con la sola “ autocertificazione ” e la stessa Unical avrebbe già convalidato CFU a chi sta seguendo il percorso in un ateneo diverso.

Concorso 2018, acquisizioni 24 CFU: boom di iscrizioni. Candidati ingegneri e architetti di oltre 50 anni

Richiesta di incontro

Segui il nuovo ciclo formativo Eurosofia: “Educazione civica, cittadinanza attiva e cultura della sostenibilità a scuola”