24 CFU per concorso 2018. Esami delle lauree vecchio ordinamento potrebbero valere 6 CFU

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Durante l’incontro tra sindacati e Miur è stato affrontata anche la problematica relativa alla valutazione, in termini di CFU, degli esami annuali o semestrali delle lauree Vecchio ordinamento ai fini del raggiungimento dei 24 CFU in discipline antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche per accedere al concorso 2018 per non abilitati.

In quell’occasione l’Amministrazione ha ipotizzato che che un esame del vecchio ordinamento possa valere 6 CFU.

E’ stato inoltre sottolineato che la valutazione dell’equipollenza tra i vecchi esami sostenuti e quelli da sostenere per raggiungere i 24 CFU dovrà essere caratterizzata da una linea generale con posizioni di equilibrio, cioè adottando una linea di massima elasticità.

E’ dunque possibile che su questo argomento il Ministero emani delle Linee Guida.

Concorso a cattedra 2018. I 24 CFU: decreto, programmi da studiare, costi, come acquisirli. Lo speciale

Versione stampabile
anief
soloformazione