24 CFU: tra i 28 e i 39 anni, qualche over 50, gli aspiranti insegnanti che tornano all’Università

WhatsApp
Telegram

Il nuovo sistema di reclutamento, come delineato dal decreto legislativo n. 59/2017, prevede che, per diventare docenti di scuola secondaria, i candidati seguano  un percorso costituito da 3 tappe: laurea e possesso di 24 CFU nelle discipline antro-psico-pedagogiche; concorso; percorso (selettivo) FIT.

Le Università stanno attivando o hanno già attivato  i percorsi per l’acquisizione dei succitati 24 CFU ed il Miur ha pubblicato il relativo elenco.

Tra le Università, che hanno avviato le procedure per lo svolgimento dei percorsi, ricordiamo l’Ateneo di Sassari, cui si sono iscritti 1800 aspiranti docenti.

Come riferisce “l’unionesarda.it”, la maggior parte dei candidati ha un’età compresa tra 28 e 39 anni, sebbene non manchino aspiranti oltre i 50 anni.

Il percorso avrà una durata 120 ore focalizzate sulle materie di ambito pedagogico, psicologico, antropologico e metodologico-didattico.

Ricordiamo che il suddetto decreto 59/2017 prevede anche una fase transitoria destinata agli abilitati e ai non abilitati con 3 anni di servizio.

Fedeli punta sul nuovo reclutamento docenti, “Serve innovazione, i tempi cambiano per tutti”. A che punto sono i concorsi

Concorso a cattedra 2018. Aggiornamenti sui 24 CFU: decreto, programmi da studiare, costi, come acquisirli

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur