2017, anno dei ponti. Docenti prenotano già per Pasqua e ferie, in attesa del trasferimento

WhatsApp
Telegram

Impazzano sul web gli articoli su ponti e festività per il 2017. Un anno che viene considerato particolarmente fortunato per chi attende qualche giorno di riposo per staccare dalla routine quotidiana.

In particolare i docenti che devono fare i conti con l’algoritmo della mobilità 2016 che li ha destinati a mete lontane dalla propria residenza, o comunque tutti i docenti in attesa di un trasferimento nell’a.s. 2017/18.

Il calendario scolastico prevede solo in poche regioni uno stop per le festività legate al Carnevale (Campania, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Trentino Alto Adige). Nelle altre sono possibili giorni di sospensione delle attività didattiche se approvate dal Consiglio di Istituto, con incubo recupero per regioni come la Sicilia.

Poi ci sarà Pasqua. Dal 13 al 18 aprile 2017 in quasi tutte le regioni, ma subito dopo altra pausa per il ponte del 25 aprile che quest’anno cade di martedì, e fortunato anche il ponte legato al 1° maggio, che è di lunedì. Di lunedì anche il 15 maggio, giornata di sospensione delle lezioni in Sicilia per la festa dell’Autonomia.

Il 2 giugno è invece di venerdì e anche questa potrebbe essere un’occasione per qualche giorno di stop prima degli ultimi giorni di scuola.

I docenti in servizio in città lontane dalla propria residenza fanno i conti con un budget che costringe a prenotare con largo anticipo i mezzi di trasporto. L’aggravio economico è stato infatti riconosciuto anche da alcuni giudici che hanno ritenuto errato l’algoritmo adottato dal Miur per la mobilità docenti 2016, ordinando l’immediato trasferimento del docente ricorrente in un ambito territoriale più vicino alla propria residenza.

E il malcontento è tangibile in alcune conversazioni del nostro forum

A ridosso della presa servizio , delle vacanze e dei rientri i prezzi dei biglietti aerei triplicano

E si spera nella mobilità 2017, nella speranza del trasferimento. I numeri non sono ancora chiari (bisognerà attendere il numero delle cattedre da trasformare da organico di fatto in diritto), ma potrebbero aggirarsi intorno ai 50.000

Mobilità docenti 2017: quasi 50mila i docenti che potranno trasferirsi. Ad affermarlo la Malpezzi

Il calendario scolastico 2016/17

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur