150mila assunzioni e Graduatorie esaurimento, esplodono le contraddizioni

Stampa

La notizia delle 150 mila assunzioni che sono state preventivate nella riforma e finanziate dalla Legge di Stabilità, hanno fatto esplodere le contraddizioni esistenti nel mondo del precariato scolastico.

La notizia delle 150 mila assunzioni che sono state preventivate nella riforma e finanziate dalla Legge di Stabilità, hanno fatto esplodere le contraddizioni esistenti nel mondo del precariato scolastico.

Gli uni contro gli altri, categoria contro categoria, per passare a frasi che ormai sanno di luogo comune come "guerra tra poveri": è questo che ha sempre caratterizzato il mondo dei precari italiani.

Sembra di ieri lo scontro tra i sissini e gli idonei del concorso a cattedra del 99. Oggi gli idonei delle GM sono diversi, sono quelli del nuovo concorso 2012, e gli idonei e i sissini attendono oggi insieme lo svuotamento delle Graduatorie ad esaurimento.

Ma il piano di assunzioni non accontenta tutti ed ecco venir fuori le contraddizioni. Da un lato chi mette in evidenza che una parte degli iscritti in graduatoria (circa il 20%) non ha mai insegnato. Alcuni docenti hanno contratti a tempo indeterminato presso scuole non statali, ad esempio. Altri evidenziano come ci sono classi di concorso non più insegnate.

D'altro canto, qualcuno fa notare che nelle graduatorie d'istituto ci sono insegnanti che lavorano da anni con abilitazione TFA e PAS, anche se gli iscritti in Graduatoria ad esaurimento ricordano che le GI non hanno lo scopo di immettere in ruolo.

Seguici su FaceBook per le ultime news sulle assunzioni

Il tutto condito da una sentenza della Corte di giustizia europea che ha condannato l'Italia per la reiterazione dei contrattia  termine, ma la cui interpretazione è ancora ben lungi dall'aver trovato una definitiva quadra.

E la sentenza è alla base dell'ultima fuga di notizie che vorrebbe il Ministero voler coinvolgere anche gli iscritti nelle graduatorie d'istituto tra gli aventi diritto alle 150mila assunzioni, sempre mantenendo l'obiettivo di svuotare le Graduatorie ad esaurimento. Notizia che ha scatenato il commento selvaggio su FaceBook, contrapponendo tra di loro le varie categorie di docenti.

Nei prossimi giorni sapremo se le istanze degli iscritti in GI saranno accolte, se veramente le GaE saranno svuotate e sarà avviato un nuovo piano di formazione e reclutamento che elimini le differenze ed elimini quelle contraddizioni che una scellerata politica ha contribuito a formare.

150mila assunzioni, anche da Graduatoria d'istituto? Filtrano altri particolari: ci sarebbero mille fortunati

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur