100 mila euro alle scuole marchigiane dal taglio degli stipendi del M5S Marche

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle Marche, con il taglio delle indennità e degli stipendi, ha donato 100 mila euro alle scuole marchigiane. Si legge in un comunicato del M5S.

I soldi finanzieranno dieci progetti, su 56 totali presentati da altrettante scuole che durante le scorse settimane hanno ricevuto la cifra richiesta per la realizzazione del loro progetto.

Il più votato in tutte le Marche è il progetto dell’Istituto Comprensivo Statale “Anna Frank” di Montecalvo in Foglia, con “A scuola di fotovoltaico ed efficienza energetica” .

Secondo progetto tra i dieci più votati quello della Scuola secondaria di primo grado “G.Leopardi” di Osimo, con “Abbattiamo le barriere”, presentato anche attraverso un video dai ragazzi.

L’attenzione alle disabilità è stata sottolineata anche da altre scuole che vedranno la realizzazione di rampe di accesso per disabili o di potenziamento di laboratori che siano accessibili a tutti.

Sempre a Jesi, ma in questo caso il Liceo Scientifico Statate “Leonardo Da Vinci”, vedrà la realizzazione del proprio progetto: si sono infatti classificati al terzo posto con un progetto per migliorare l’attuale impianto di riscaldamento attraverso l’installazione di valvole termostatiche.

Tra gli altri progetti vincitori si trova: la realizzazione di un parco astronomico, laboratori polivalenti, laboratori per migliorare le competenze digitali, laboratori linguistici innovativi e accessibili a tutti, laboratori di scienze degli alimenti.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione