10 milioni di euro per servizi psicologici agli studenti. Lo prevede il Decreto Sostegni bis

Stampa

Il Senato ha approvato con 213 voti a favore, 28 contrari e una astensione il ddl di conversione in legge, già approvato dalla Camera, del cosiddetto decreto Sostegni bis, sul quale il governo aveva posto la fiducia. Per la scuola il decreto presenta un pacchetto di norme ad hoc.

Previsto uno stanziamento di 10 milioni per il 2021 per favorire l’accesso ai servizi psicologici delle fasce più deboli della popolazione, con priorità per i pazienti oncologici e per il supporto dei ragazzi in età scolare.

“L’emergenza Covid, il lockdown e le restrizioni hanno aumentato in modo preoccupante il disagio psicologico dei più giovani in questo periodo pandemico. Per fronteggiare questa ‘emergenza nell’emergenza’ è stato approvato un nostro emendamento al Dl Sostegni-bis che ha istituito un fondo di 10 milioni di euro per l’anno 2021 per favorire l’accesso ai servizi psicologici, oltre che ai pazienti affetti da patologie oncologiche, anche bambini e adolescenti in età scolare”. Così in una nota la deputata in commissione Affari sociali del MoVimento 5 Stelle, Celeste D’Arrando.

“Dobbiamo prenderci cura delle nuove generazioni, avendo sempre a mente, come ci ricorda la definizione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che la salute non è solo l’assenza di malattia o di infermità, ma uno stato di completo benessere fisico, sociale e mentale”, aggiunge.

“Purtroppo – continua D’Arrando – è avvenuto quello che molti temevano: solitudine, emarginazione, paura hanno causato un incremento tra gli adolescenti dei disturbi di ansia, irritabilità, stress e disturbi del sonno, fino ad arrivare ai casi estremi in aumento di autolesionismo e tentati suicidi. Un mio ordine del giorno al DL Sostegni-bis chiede che le risorse del Fondo siano destinate a una presa in carico volta per il benessere psicologico, fisico e sociale e ad attuare azioni di prevenzione, anche attraverso la facilitazione nell’accesso ai percorsi di psicoterapia, con particolare attenzione alle fasce di popolazione giovanile”.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione