Vandali lanciano bus contro scuola, danni per oltre 70.000 euro

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Rubano 5 autobus e li lanciano contro l’istituto tecnico commerciale Meucci di Carpi danneggiandolo per una spesa di oltre 70.000 euro, solo ad una prima stima.

E’ emerso che sono stati distrutti le due vetrate dell’ingresso principale e relativi infissi metallici, buona parte dei controsoffitti dell’atrio comprese plafoniere, sensori allarme incendio e colonnina con impianti elettrici; prima di entrare nell’atrio i vandali, a bordo dei pulmini, hanno sfondato tutti i tre cancelli esterni e danneggiato l’area verde.

Sempre la Provincia fa sapere che sono già partite le prime opere provvisorie e la prossima settimana saranno eseguiti gli interventi di ripristino. Il presidente della Provincia Gian Carlo Muzzarelli, manifesta “tutto il rammarico e lo stupore per un atto grave che colpisce una scuola, un bene pubblico patrimonio di tutti. Ci auguriamo che i responsabili siano presto individuati e puniti severamente”. Sconcerto anche tra insegnanti e alunni e nella popopazione modenese, la società intera s’interroga sulla gravità del gesto criminale.

Nel frattempo con una ordinanza la Provincia ha sospeso le lezioni fino a lunedì 24 aprile compreso.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief