formazione docenti

edises
INVALSI, Ajello: alla valutazione esterna non vanno attribuite funzioni improprie. Anche l’inglese nei test? “Tempi e modi da definire”
di admin

di Eleonora Fortunato - In questa terza intervista che la nuova presidente dell’INVALSI Anna Maria Ajello concede agli organi di informazione sembra di leggere un chiaro monito a non attribuire alla valutazione esterna e all’uso dei test funzioni improprie, diverse dall’obiettivo di evidenziare le caratteristiche del funzionamento del sistema di istruzione e formazione per poterlo migliorare con interventi tempestivi.

COBAS. Per prove Invalsi ci vuole delibera Collegio
di redazione

red - Risulta, quindi, necessario, anzi, obbligatorio indirne uno straordinario per deliberare la partecipazione della scuola ai test o il loro rifiuto. Nel caso i Dirigenti non provvedano, invitano i COBAS, sarà necessario raccogliere le firme

Giorgio Israel: per valutare merito docenti ci vogliono ispettori che assistono alle lezioni. Invalsi all’esame di terza media errore da matita blu
di admin

di Eleonora Fortunato - Studiare a fondo quel che si è fatto all’estero per non ripetere errori che poi costano cari, ecco uno dei suggerimenti di Giorgio Israel se si parla di valutazione e di valorizzazione del merito dei docenti. Il sistema migliore restano le ispezioni: commissioni composte da docenti di altre scuole, da docenti in pensione, da ispettori, che esaminano i testi adottati, assistono alle lezioni, interrogano gli studenti, discutono con i colleghi e poi fanno un rapporto.

Assenze insegnanti dei team di valutazione Invalsi: è possibile nominare il supplente? Il Miur fornisca chiarimenti
di Lalla

red - Il sindacato Cisl evidenzia che i docenti che si apprestano a svolgere gli incarichi di "esperti della valutazione esterna delle scuole e osservatori nei processi di insegnamento e apprendimento", a carico dell'Invalsi, potranno assentarsi dal servizio anche per 25 giorni, in più periodi. Come gestire le assenze?

INVALSI. Osservatori esterni prenderanno 195 euro lordi al giorno
di redazione

red - Si è svolto ieri un incontro sull'argomento, presenti i sindacati. Gli osservatori esterni saranno 5.534 con il compito di garantire la correttezza delle operazioni della somministrazione del protocollo di valutazione e cureranno la successiva trasmissione all’INVALSI delle prove stesse.

Invalsi, scelto il nuovo presidente: è la Professoressa Anna Maria Ajello
di Lalla

MIUR - Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, ha individuato il nuovo Presidente dell'Invalsi, Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione. Si tratta della professoressa Anna Maria Ajello, Professore ordinario della Facoltà di Medicina e Psicologia dell'Università di Roma 'La Sapienza'.

"Invalsi strumento di controllo dei docenti". "Prevediamo un anno sabbatico per i prof!" La provocazione dei COBAS
di redazione

di Eleonora Fortunato - Per avere docenti che fanno bene il loro lavoro la valutazione degli apprendimenti non è l’unica strada (i quiz rischiano di snaturare la didattica), né si può puntare solo alle eccellenze (non siamo mica a Harvard!). Così i Cobas tornano a rilanciare un antico cavallo delle loro battaglie: periodo sabbatico anche per i docenti di scuola, proprio come i ben più blasonati colleghi universitari.

rss facebook twitter google+
anief
formazione docenti
formadocenti classeviva


In evidenza